ARTEVENTO | Ultime news del Festival Internazionale dell’aquilone
Elenco delle news del Festival Internazionale dell’aquilone
news, aquilone, aquiloni, festival, cervia, artevento, internazionale, aquilonisti
394
blog,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

CIRCO PANIKO
al FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL’AQUILONE!

 

Straordinaria novità per i visitatori del 37° Festival Internazionale dell’Aquilone, in programma dal 21 Aprile al 1° Maggio 2017 sulla spiaggia di Pinarella di Cervia: il paese delle meraviglie cresce sulle ali dell’incanto e il cast della manifestazione si arricchisce degli straordinari artisti del CIRCO PANIKO, ospiti, col suggestivo tendone, in un sempre più attraente Villaggio del Festival.

Da anni impegnato nel proporre al pubblico una formula di spettacolo completamente nuova e libera da schemi preconcetti, ARTEVENTO continua ad arricchire il suo programma di contributi multidisciplinari, spesso scaturiti dal leitmotiv dell’aquilone, ma naturalmente trasformati da nuove inaspettate contaminazioni. Diventate senza dubbio uno degli ingredienti principali del successo del festival, le arti performative, interpretate non solo dai ballerini e musicisti dei Paesi ospiti, ma anche dal Theatre Ciel Ouvert di Montreal, e dalla compagnia americana Ibex Puppetry di Heather Henson (figlia di Jim, celebre inventore dei Muppets), si arricchiscono ora dello spettacolare contributo del primo circo contemporaneo nato in Italia.

Collettivo internazionale di artisti circensi, musicisti e “liberi pensatori”, costituitosi nel 2009 con l’intento di proporre una nuova modalità di fare circo “on the road”, Cirko Paniko si allontana dagli stereotipi tradizionali e propone un avvincente spettacolo senza animali, che catapulta letteralmente il pubblico in un’altra, delirante dimensione. Circo, comicità e musica dal vivo si fondono in una performance bizzarra, popolata da personaggi grotteschi e dove nulla è ciò che sembra:
schiuso l’ingresso del fascinoso tendone, esplode un’atmosfera vaudeville che sa di baldoria…
Acrobati, equilibristi, mimi e trapezisti sono i protagonisti di una sceneggiatura rocambolesca che pulsa al ritmo trascinante della musica dal vivo dell’orchestra “panika”.

Gli spettacoli del Circo Paniko avranno luogo all’interno della tenda-teatro viaggiante situata
sulla spiaggia all’ingresso sud del Villaggio del Festival, di fronte al Bagno Stefano N.105.

MICHEL GRESSIER
MAGAZZINI DEL SALE – ROTONDA 1° MAGGIO

 

Con un cast di 200 ospiti d’eccezione e un programma già denso di appuntamenti ARTEVENTO 2017 si fa in tre, e, grazie all’acquisizione di due location aggiuntive, si prepara a diffondere lo spirito internazionale del suo festival in tutta la Città di Cervia. Se il quartiere di Pinarella si conferma location ideale per il volo di centinaia di migliaia di aquiloni in decollo sulla sua spiaggia dal prossimo 21 Aprile, Cervia Centro e Milano Marittima, infatti, non saranno da meno, ospitando due prestigiosi eventi collaterali dedicati all’opera dell’artista francese MICHEL GRESSIER.

Nato a Tour nel 1954, diplomato in Arti Decorative e all’Accademia delle Belle Arti di Grenoble, Marsiglia e Parigi, Gressier è incisore e pittore prolifico prima di approdare a quell’Arte del Vento, di cui nel 1995 redige il Manifesto (ora esposto presso la Fondation Mirò a Palma di Maiorca), insieme a Curt Asker, Falko Haase, Tal Streeter, Istvan Bodoczky e Jackie Matisse, nipote di Henri.
“Immenso nella mente, grande nell’atelier e minuscolo in cielo”, l’aquilone diventa, per il Maestro francese, territorio d’incessante sperimentazione: il grafismo, tradotto ora in saturo cromatismo materico, ora in evanescenti nuance aeree, acquista il potere della spazialità attraverso il volo, mentre i segni di Gressier si stagliano potenti contro la “non parete” del cielo, ideale galleria mutevole e senza confini…

Primo festival al mondo dedicato all’Arte Eolica, ARTEVENTO omaggia l’opera di Michel Gressier attraverso un percorso espositivo che parte da Milano Marittima per raggiungere il cuore storico della Città di Cervia.
Inaugura il 2 Aprile, alla presenza dell’artista, l’installazione VELUMS che rivede lo spazio verde della centralissima Rotonda 1° Maggio, attraverso un intervento di Environment Wind Art giocato su proiezioni di vele sospese ad esprimere l’immaginario cromatico dell’artista.  Preview del 37° Festival Internazionale dell’Aquilone, l’inaugurazione dell’allestimento ne darà un piccolo assaggio attraverso una performance in loco a cura dello stesso Gressier.

Attende invece l’inizio della manifestazione, il secondo, più grande appuntamento con l’opera dell’artista: apre i battenti il 22 Aprile la mostra MICHEL GRESSIER & SES AMIS – Artisti fra Cielo e Terra, ospitata nella splendida location dei Magazzini del Sale, che tornano così finalmente ad essere parte integrante del Festival Internazionale dell’Aquilone, come ai tempi del suo esordio, nel 1981. La grande mostra presenta non solo una ricca selezione delle opere di Gressier, ma anche quelle di alcuni artisti allievi che si sono avvicendati nel suo studio per cimentarsi, insieme a lui, nell’arte del vento.

 

Entrambi gli allestimenti sono in programma fino al giorno 8 Maggio.

dal 21 Aprile al 1° Maggio – Pinarella di Cervia

 

Fervono i preparativi per la 37a edizione del Festival Internazionale dell’Aquilone, che si svolgerà a Cervia dal 21 Aprile al 1° Maggio 2017. Organizzata da ARTEVENTO, sotto la direzione artistica del suo inventore Claudio Capelli, la manifestazione sarà ospitata, così come nelle passate edizioni, dalla spiaggia del quartiere di Pinarella, in virtù dell’accordo di collaborazione con il Consorzio Turistico Aquilone, nato con lo scopo specifico di supportarne lo svolgimento dal punto di vista logistico.
Confermata la formula vincente del festival, ARTEVENTO ospiterà i 200 migliori artisti del vento del pianeta, in rappresentanza di 30 paesi del mondo: Argentina, Australia, Austria, Canada, Curaçao, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Ghana, Giappone, India, Indonesia, Inghilterra, Irlanda, Israele, Italia, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Olanda, Polonia, Russia, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Tailandia, Tasmania, Ungheria e Stati Uniti d’America.

Per 11 giorni, il Villaggio del Festival, allestito nel tratto di spiaggia compreso fra il Bagno Vittorio N.124 (Ingresso Nord) e il Bagno Stefano N.105 (Ingresso Sud), ospiterà Fiera del Vento, Workshop, installazioni eoliche e tre distinte aree di volo destinate rispettivamente al volo degli aquiloni d’Arte ed etnici (AREA NORD), al volo dei giganti (AREA SUD) e alle performance speciali in programma (AREA DELLE ESIBIZIONI). Combattimenti di aquiloni rokkaku e patang, balletti di aquiloni acrobatici a ritmo di musica in solo, coppia e team, e rassegna delle delegazioni si avvicenderanno ogni giorno nell’area delle esibizioni, alternandosi agli spettacoli di danza etnica e teatro di figura previsti sul palco antistante.

Arricchito da sorprese allettanti, destinate a rendere indimenticabile questa 37° edizione di ARTEVENTO, il programma prevede il prestigioso ritorno di Ibex Puppetry, compagnia teatrale americana fondata da Heather Henson (figlia del celeberrimo inventore dei Muppets Jim) e dedita alla fusione tra aquiloni e teatro di figura, e lo scenografico contributo delle air sculptures giganti del britannico Luke Egan, che fioriranno come in un fantasmagorico giardino delle meraviglie al centro della Fiera del Vento.

Oltre ad Ibex Puppetry e a Luke Egan, partecipano ad ARTEVENTO 2017, i nomi più importanti dell’aquilonismo mondiale.  Tornano a Cervia il Neozelandese Peter Lynn, inventore del kite surf e costruttore dell’aquilone più grande del mondo, il britannico Carl Robertshaw, campione del Mondo di volo acrobatico, il Tedesco Rolf Zimmermann, creatore dell’aquilone ufficiale promozionale del film Disney “Il drago invisibile” e il Giapponese Masaaki Modegi, presidente dell’Associazione Giapponese Aquilonisti e direttore del Museo dell’Aquilone di Tokyo. Insieme a loro, fra gli altri, i più raffinati interpreti dell’aquilone d’Arte Michel Gressier (Francia), George Peters (USA), Robert Trepanier (Canada), Steve Brockett (UK) e Istvan Bodoczky (Ungheria), i team di volo acrobatico The Decorators (UK) e Team For Fun (Germania), il cacciatore di aquiloni Stafford Wallace (India) e le new entry Marie Lena Ongkingco (Filippine), Kingsley Gunawardena (Australia) e Stanislav Roudavski ( Russia).