2013

Con l’intenzione di omaggiare nuovamente l’Oriente, culla della cultura dell’aquilone, ARTEVENTO dedica il 33° festival al GIAPPONE, qui rappresentato da ben tre identità distinte: Masaaki Modegi, presidente della Japan Kite Assocation e proprietario del Museo dell’Aquilone di Tokyo (che ospita fra gli altri anche aquiloni di Claudio e di Caterina Capelli), Makoto Ohye, interprete dell’aquilone “edo” e presente al festival fin dal 2001, e Masatune Hasegawa, Ospite d’Onore insieme a Masao Mori di questa 33° edizione.

 

Giunti dalla città di Toyama, Masao Mori e Masatune Hasegawa partecipano ad ARTEVENTO 2013 con l’intenzione dichiarata di diffondere la cultura dell’”iguri tako”, il grande aquilone tradizionale dell’isola di Oki, reso smontabile, e dunque trasportabile, per la prima volta nella storia, proprio per volare in anteprima mondiale fuori dall’isola di origine, al Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia.

 

In occasione del memorabile incontro con la delegazione giapponese, un prezioso esemplare di “iguri tako” donato al primo cittadino Roberto Zoffoli, torna a sancire la promessa dell’amministrazione comunale di premiare l’impegno profuso da Claudio Capelli nel promuovere instancabilmente il nome della Città di Cervia nel mondo, attraverso la nascita del Museo dell’Aquilone. Già promesso dal 1981, come impegno di riconoscenza della città, per voce dei Sindaci Vittorio Ciocca e Massimo Medri, il Museo ARTEVENTO, naturale evoluzione del Festival Internazionale dell’Aquilone, potrà rendere permanentemente fruibile l’inestimabile collezione di materiale raccolto da Capelli fino ad oggi e continuamente incrementato da nuove donazioni, che attestano la stima dei protagonisti dell’aquilonismo mondiale nei confronti del suo lavoro. Proseguendo ed approfondendo i temi del festival oltre le sue date, il museo dona alla città un’ulteriore preziosa occasione di promozione turistica.

 

 

 

 

Nelle foto, dall’alto: Claudio Capelli insieme a Masao Mori e Masatune Hasegawa, il team di Toyama con un grande “iguri tako”, lo storico momento in cui il Sindaco Roberto Zoffoli promette a Claudio Capelli l’impegno dell’amministrazione comunale di sostenere il progetto di ARTEVENTO di un Museo di Aquiloni per la Città di Cervia e il Team Giapponese Ospite d’Onore dell’edizione 2013.